Villari tiene duro: "Non cambio idea". Appello di Fini e Schifani alle dimissioni

Villari tiene duro: "Non cambio idea". Appello di Fini e Schifani alle dimissioni

Villari tiene duro: "Non cambio idea". Appello di Fini e Schifani alle dimissioni

Desta scalpore nel dibattito politico nazionale la rinuncia di Riccardo Villari, esponente del Pd eletto alla guida della Vigilanza Rai con i voti del centrodestra, a dimettersi dalla presidenza della commissione. Avrebbe dovuto farlo ieri, lasciando il posto a Sergio Zavoli, ma si è rifiutato di farlo "perché le istituzioni vengono prima del partito". Unanimi, però, gli appelli alle dimissioni, arrivati anche dai presidenti di Camera e Senato, Gianfranco Fini e Renato Schifani.

 

Villari è stato poi espulso dal partito di Veltroni, anche perché il segretario in prima persona ma più in generale tutti i massimi dirigenti del Partito democratico avevano invocato le sue dimissioni.

 

Villari: non cambio idea. "Il gruppo parlamentare del Partito democratico e' la mia casa politica. Ho contribuito io stesso a costruirla, sono stato tra i fondatori. Ci chiamiamo democratici perche' consideriamo il confronto il metodo principe per risolvere i problemi dei cittadini. Perche' non abbiamo paura di discutere, in maniera anche animata, con chi la pensa diversamente, e siamo pronti a riconoscere sempre le ragioni dell'interlocutore. Perche' quando accade a qualcuno di sbagliare valutazione e di commettere un errore, si discute e se ne parla con franchezza". Lo afferma il presidente della commissione di Vigilanza Rai Riccardo Villari, dopo l'espulsione decisa dal direttivo dei senatori Pd.

 

L'appello di Fini. "Faccio appello al senatore Villari perche' sacrifichi le ragioni giuridiche che certamente ha, in quanto regolarmente eletto Presidente della Commissione di Vigilanza Rai, sull'altare della responsabilita' politica. La volonta' di maggioranza e opposizione di convergere sul nome del senatore Zavoli deve indurre il senatore Villari a rassegnare le dimissioni per garantire piena funzionalita' alla Commissione, dimostrando cosi' di avere un rispetto per le istituzioni assai piu' apprezzabile di qualsivoglia valutazione meramente formale". Lo dichiara il presidente della Camera Gianfranco Fini.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Schifani: "Ha concluso il suo compito".  "A me sembra che l'iniziativa del senatore Villari si sia positivamente conclusa, lui ha contribuito a superare una posizione di stallo e lui stesso ha dichiarato che si sarebbe fatto da parte in presenza di un accordo tra maggioranza e opposizione. Ora mi pare che l'accordo ci sia e che il compito del senatore Villari si possa definire concluso. Quindi, dovrebbe adottare le scelte relative al suo mandato". Il presidente del Senato Renato Schifani, conversando con i cronisti a Palazzo Madama, invita sostanzialmente il presidente eletto della Vigilanza a fare un passo indietro.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -