Violentò e uccise 17enne dopo averla adescata su Facebook: ergastolo per Chapman

Violentò e uccise 17enne dopo averla adescata su Facebook: ergastolo per Chapman

Violentò e uccise 17enne dopo averla adescata su Facebook: ergastolo per Chapman

LONDRA - E' stato condannato all'ergastolo il 33enne che ha violentato ed ucciso Ashleigh Hall, 17 anni, dopo averla adescata su Facebook, spacciandosi per un suo coetaneo. Il giudice Peter Fox ha decretato la sentenza per Peter Chapman, specificando che dovranno passare almeno 35 anni di reclusione prima di qualunque richiesta di sconto di pena. L'assassino aveva adescato la ragazzina fingendosi il padre del fantomatico coetaneo Peter Cartwrigh.

 

Così convinse la vittima a salire in auto con lui. Il corpo di Ashleigh fu trovato nell'ottobre del 2009, in un campo vicino a Sedgefield. Chapman fu arrestato. Aveva già subito una condanna nel 1996 a sette anni, per avere rapinato alcune prostitute , minacciandole con un coltello. Uscì dal carcere nel 2001.

 

 

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -