Welfare, è scontro all'interno della maggioranza

Welfare, è scontro all'interno della maggioranza

E’ subito polemica all’interno della maggioranza sul welfare. Rifondazione comunista nella nottata non si è presentata al vertice tra governo e capigruppo della commissione Lavoro della Camera che si è tenuto martedì sera alle 23 per trovare un’intesa sulle modifiche da adottare al disegno di legge che recepisce l’accordo di luglio tra governo e sindacati. Il sottosegretario al Governo, Enrico Letta, ha assicurato che in questi giorni si troverà una soluzione.

Rifondazione contesta i ritocchi sul protocollo individuati per i lavoratori impegnati in attività usuranti, ovverosia quelli esclusi dall'innalzamento dell'età per la pensione di anzianità, e per il mercato del lavoro, perché poco significativi. I liberaldemocratici di Lamberto Dini hanno dichiarato che non voteranno il protocollo qualora vi fossero degli ulteriori ritocchi. Stamani la maggioranza cercherà ancora di cercare di un'intesa. Poi da lunedì si va in Aula.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -