Welfare il governo pone la fiducia: protesta la sinistra

Welfare il governo pone la fiducia: protesta la sinistra

ROMA – Non si arrestano le fibrillazioni all’interno dell’Unione in vista del voto sul protocollo Welfare. A far traballare Romano Prodi è la decisione, assunta dal governo, di porro la fiducia sul provvedimento. Franco Giordano, segretario di Rifondazione comunista, ha smentito la notizia diffusa dall’agenzia “Velina Rossa”, che aveva pronosticato un imminente ritiro di Rifondazione dal governo. Tuttavia il Prc chiede che si proceda a gennaio ad una ‘verifica’.


D’accordo, a questo proposito, il leader dell’Udeur, Clemente Mastella, secondo il quale “è giusto fare la verifica, anche a dicembre”. Il Prc ha comunque garantito che voterà compatto la fiducia al governo, nonostante la disapprovazione sulla scelta di porre la fiducia. Per il ministro della solidarietà sociale, Paolo Ferrero, di Rifondazione comunista “la vicenda del protocollo sul welfare rappresenta uno strappo all'interno della maggioranza".


Boselli incontra Prodi: “avremo mani libere”. ''L'incontro e' stato insoddisfacente, ci teniamo le mani libere''. Ad annunciarlo e' stato il leader del Ps, Enrico Boselli, al termine di un pranzo a palazzo Chigi sul nodo del welfare con il premier Romano Prodi. Alla riunione erano presenti i senatori Gavino Angius e Roberto Barbieri e il capogruppo alla Camera del partito, Roberto Villetti.

Pecoraro Scanio (Verdi): inaccettabili ricatti. "I Verdi voteranno la fiducia al governo. Siamo sempre stati responsabili e leali alla coalizione e continueremo ad esserlo. Proprio per questo riteniamo inaccettabili i ricatti centristi che hanno messo piu' volte in difficolta' la maggioranza''. Lo afferma il presidente dei Verdi e ministro dell'Ambiente Alfonso Pecoraro Scanio.

Bertinotti: il governo non cadrà. Il governo non scivolerà sul Welfare. Ne è convito il presidente della Camera ed ex segretario di Rifondazione comunista, Fausto Bertinotti. “Non so dove si fermerà l'asticella tra l'accordo governo-sindacati e il lavoro fatto in Commissione – ha detto Bertinotti -. La mia previsione è che ovunque si posizioni questa asticella non si creeranno situazioni di crisi nella vita del governo".


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -