Wikileaks, Clinton a Berlusconi: ''Nostro migliore amico''

Wikileaks, Clinton a Berlusconi: ''Nostro migliore amico''

Wikileaks, Clinton a Berlusconi: ''Nostro migliore amico''

ROMA - Dopo le polemiche dei giorni scorsi sulle considerazione della diplomazia americana pubblicata dal sito Wikileaks, fondato da Julian Assange, Hillary Clinton ha gettato acqua sul fuoco circa i rapporti con il premier Silvio Berlusconi. "Non abbiamo amico migliore - ha detto la Clinton -. Nessuno sostiene l'amministrazione americana con la stessa coerenza con la quale in questi anni Berlusconi un attestatoha sostenuto le amministrazioni Bush, Clinton e Obama".

 

Il segretario di stato americano ha incontrato Berlusconi per un colloquio durato oltre mezz'ora a margine del vertice Osce in corso ad Astana, in Kazakhstan. La Clinton ha evidenziato il "sostegno generoso" dell'Italia in Afghanistan e ha affermato che "tanto le Amministrazioni repubblicano quanto quelle democratiche sanno che possono contare sull'Italia e su Berlusconi per realizzare e sostenere i valori che condividiamo".

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di rasellaguido
    rasellaguido

    Ma certo che è così,non si è persa una Festicciola quando veniva in Europa,anche al seguito del marito e che ... dopo tutto doveva vendicarsi della Lewinsky !

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -