Wikileaks e rifiuti, Frattini: ''Strategia per colpire l'Italia''

Wikileaks e rifiuti, Frattini: ''Strategia per colpire l'Italia''

Wikileaks e rifiuti, Frattini: ''Strategia per colpire l'Italia''

L'emergenza rifiuti in Campania, il crollo della casa dei Gladiatori a Pompei, l'inchiesta che coinvolge Enav e Finmeccanica  e le rivelazioni "imbarazzanti" sui rapporti Italia-Usa annunciate da Wikileaks. Per il ministro degli Interni, Franco Frattini, si tratta di vicende riconducibili ad un unico disegno che la scopo di "colpire l'immagine dell'Italia sulla scena internazionale". Una tesi che il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, ha pienamente sostenuta.

 

Il Cavaliere ha evidenziato che è in corso una campagna diffamatoria contro il governo e contro il nostro Paese. In merito ai documenti che saranno diffusi da Wikileaks, Frattini ha spiegato di aver parlato con il Dipartimento di Stato al quale è stato anticipato "che ci saranno documenti di scenario che riguardano anche l'Italia". "Contro l'Italia comunque - ha poi precisato Frattini - non c'è un complotto. Io ho parlato di elementi preoccupanti".

 

Per il ministro degli Esteri "serve fermezza e determinazione per difendere l'immagine nazionale e la tutela degli interessi economici e politici del Paese". Secondo il titolare della Farnesina "non c'è un unico burattinaio ma una combinazione il cui risultato è dannoso per l'immagine dell'Italia". Colpire un gioiello dell'imprenditoria italiana come Finmeccanica è "un suicidio" attraverso il quale si "lede la nostra immagine e si favorisce chi compete contro di noi", ha aggiunto.

 

Da parte sua, Berlusconi è tornato ad attaccare l'azione "mistificatoria" dei media sulla ricostruzione in Abruzzo e la continua emergenza rifiuti a Napoli. "E' una cosa indegna, abbietta, criminale, antitaliana criticare infodamentamente ciò che è stato fatto da uomini dello Stato e dalla protezione civile". Berlusconi ha attaccato "la stampa di sinistra" per il modo in cui ha cercato di "distruggere" l'operato del governo sul caso rifiuti e sulla ricostruzione in Abruzzo. "Tutti quelli che hanno detto cose infondate si devono vergognare".

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di rasellaguido
    rasellaguido

    L'è da fora de mat ... l'è da fora de mat !!! Se l'ha seminaa a fà quand l'era pussee giuin de adess,se adess al vor minga tra la ul frut de tut quel cha l'ha seminaa nel sò passaa ? (Tradotto per i partenopei:- "E' dato fuori di matto ... è dato fuori di matto !!! Cosa ha seminato a fare quando era più giovane di adesso se adesso non vuol raccogliere il risultato di tutto ciò che ha seminato ?")

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -