Yemen: in caso di intervento straniero gli Uelma autorizzano la jihad

Yemen: in caso di intervento straniero gli Uelma autorizzano la jihad

Yemen: in caso di intervento straniero gli Uelma autorizzano la jihad

In caso di intervento straniero i teologi islamici (Uelma) dello Yemen autorizzano la jihad. Con un comunicato dei religiosi la minaccia prende corpo: "È un dovere ricorrere al jihad se il Paese dovesse essere invaso da truppe straniere". Gli Stati Uniti hanno, per ora, escluso ogni intervento nel paese arabo, ma l'avvertimento è arrivato tramite l'agenzia di stampa "Dpa". Il messaggio ha preso corpo dopo una riunione di oltre 150 leader islamici in una moschea di Sanáa.

 

Il leader dell'opposizione islamica yemenita, lo sceicco Abdul-Majid al-Zindani , aveva già rimarcato la sua contrarietà "a qualsiasi intervento militare di forze straniere in Yemen, che verrebbe considerato come un'occupazione ostile".

 

 

 

 

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -