Zurigo, aiuto alla morte per i non residenti: respinto il referendum

Zurigo, aiuto alla morte per i non residenti: respinto il referendum

Zurigo, aiuto alla morte per i non residenti: respinto il referendum

Risultato che farà discutere quello ottenuto del referendum svolto a Zurigo, in Svizzera, per bloccare la possibilità di morte assistita per i cittadini non residenti. Il referendum era stato presentato dai conservatori e si componeva di due quesiti, respinti con circa l'80% dei voti.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per i conservatori si trattava del tentativo di frenare il"turismo della morte" limitando la possibilità di morte assistita solo ai residenti nel cantone svizzero. Una possibilità in piedi già dal 1941. Fino a fine 2010 sarebbero almeno 1138 le persone straniere accompagnate alla morte, di cui la metà dalla Germania, seguite da Svizzera, Francia, Italia, Stati Uniti e Spagna.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -