Google alla conquista del Sol Levante

Google alla conquista del Sol Levante

E’ il Giappone la prossima conquista di Google. Il più grosso gestore di telefonia mobile del Sol Levante, NTT DoCoMo, è infatti in procinto di firmare un accordo con la “grande G”, teso allo sviluppo e all’inserimento di motori di ricerca all’interno dei nuovi telefonini, per un totale stimato di circa 48 milioni di utenti che usufruiranno del servizio. E’ questo, forse, il primo passo di Google nel mercato nipponico degli strumenti di ricerca, dove per il momento domina Yahoo.

Hiroto Nakagawa, portavoce di NTT DoCoMo, ha infatti dichiarato: “Stiamo valutando la possibilità di un’alleanza nei servizi di ricerca con partner locali e stranieri, ma non è stato ancora deciso nulla”.

Il Protocollo i-mode, nei telefonini di nuova generazione, utilizza il cHTML, dove C sta per “Compact”, e cioè una versione semplificata dell'Html, ma anche il più classico protocollo HTTP.


In Italia i-mode è utilizzato solamente da Wind, che ha firmato appunto una collaborazione con DoCoMo.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -