1-0 al Lione, la Fiorentina centra una storica qualificazione

1-0 al Lione, la Fiorentina centra una storica qualificazione

1-0 al Lione, la Fiorentina centra una storica qualificazione

FIRENZE - A Firenze si festeggia la storica qualificazione della Viola in Champions League. La ‘banda' di Cesare Prandelli è riuscita così ad emulare l'impresa di dieci anni fa firmata da Giovanni Trapattoni che superò la prima fase della Coppa. Ai padroni di casa è bastato un rigore trasformato da Vargas al 29' per chiudere la questione Lione. Adesso per la Fiorentina l'ultimo appuntamento è ad Anfield Road (Liverpool) il 9 dicembre quando si giocherà il primato nel girone.

 

"I ragazzi hanno interpretato bene la gara, sono stati bravi per 80 minuti - ha affermato Prandelli nel dopo gara -. Noi eravamo stanchi, però quando la squadra è così generosa si può anche soffrire per una decina di minuti alla fine". Il tecnico ha ammesso che la partita pesava "perchè volevamo entrare nella storia", "perchè arrivavamo da una sconfitta" e "perchè potevamo complicare un girone fatto molto bene".

 

"C'era ansia e tensione - ha aggiunto -, ma ho cercato di far capire ai ragazzi che e' comunque sempre una partita di calcio, le cose che sanno fare in campionato le possono fare anche a questi livelli, anche se chiaramente gli interpreti sono diversi". L'allenatore viola ha poi confessato che si tratta di uno dei momenti più felici della sua carriera, "anche se in questi quattro anni abbiamo sempre concluso il campionato tra i primi quattro. E' chiaro che si lavora sempre per migliorarsi".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -