Al via la stagione del Milan, Berlusconi: ''Ronaldinho incedibile''

Al via la stagione del Milan, Berlusconi: ''Ronaldinho incedibile''

Al via la stagione del Milan, Berlusconi: ''Ronaldinho incedibile''

CARNAGO (VARESE) - Silvio Berlusconi ha presentato il Milan dell'era Allegri. Il presidente ha innanzitutto toccato l'argomento Ronaldinho: "E' incedibile e siamo d'accordo che giocherà con il Milan finché non smetterà''. "Di sicuro gli rinnoveremo il contratto e rimarrà fin quando non smette di giocare. Lo considero il calciatore più forte di tutti i tempi. E' la più grande attrazione del Milan: vale il prezzo del biglietto e va messo in condizione di segnare".

 

Berlusconi è stato anche contestato da un gruppo di sostenitori del Diavolo: "Ai tifosi ricordo che negli anni passati abbiamo investito 461 milioni di euro, nessuno negli anni passati in Italia ha fatto altrettanto - ha evidenziato il Cavaliere -. I miei figli hanno la tentazione di interdirmi. La mia famiglia ha messo quasi un miliardo e cento milioni in 25 anni nel Milan. Sono soldi di passione". Quindi ha affermato che la rosa "è competitiva con qualsiasi squadra".

Berlusconi ha poi parlato del successore di Leonaro, Massimiliano Allegri: "La sua missione è sempre la stessa: vincere. Per vincere bisogna scendere in campo per essere padroni del gioco, quindi voglio un Milan sempre offensivo. Vogliamo un gioco spettacolare che faccia godere non solo i nostri tifosi ma tutti gli amanti del calcio". Berlusconi ha poi salutato i nuovi arrivi Yepes, Amelia e Papastathopoulos . Su Thiago Silva ha tagliato corto: "Resta, abbiamo resistito alle offerte del Real".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -