Alonso attacca la McLaren: ''bugiarda? Non è la prima volta''

Alonso attacca la McLaren: ''bugiarda? Non è la prima volta''

Alonso attacca la McLaren: ''bugiarda? Non è la prima volta''

Fernando Alonso a gamba tesa sulla sua ex scuderia, la McLaren Mercedes. Commentando la squalifica inflitta a Lewis Hamilton per aver mentito ai commissari di gara del Gran Premio d'Australia sulla dinamica del sorpasso ai suoi danni di Jarno Trulli, il pilota della Renault ha dichiarato che non è la prima volta che la McLaren ha raccontato il falso ai commissari.

 

In particolare l'asturiano ha ricordato quanto accaduto in occasione del Gran Premio d'Ungheria, quando Hamilton era ancora suo compagno di squadra. "Non è la prima volta che raccontano il falso ai commissari e, prima o poi dovevano sanzionarli", ha tuonato lo spagnolo. Nel 2007 a Budapest, il pilota iberico fu retrocesso di cinque posizioni in griglia per aver ostacolato Lewis Hamilton con una sosta prolungata ai box durante le qualifiche.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alonso chiuse la gara al quarto posto, mentre il britannico vinse davanti a Kimi Raikkonen. "Certamente persi il mondiale li', perche' chiusi il campionato con un punto in meno di Raikkonen e in Ungheria mi fu giocato un brutto scherzo".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -