Argentina-Maradona, è rottura definitiva

Argentina-Maradona, è rottura definitiva

Argentina-Maradona, è rottura definitiva

Diego Armando Maradona non è più il ct della nazionale argentina. Lo ha ufficializzato in una conferenza stampa Ernesto Cherquis Bialo, portavoce della federazione sudamericana. "Non c'erano le condizioni" per il rinnovo del contratto dell'ex Pibe de Oro. All'origine della rottura, il mancato accordo sullo staff. L'ex stella del Napoli voleva che venisse confermato in toto contro la volontà della federazione. Per il momento la panchina è affidata a Sergio Batista, tecnico dell'under 20.

 

Sarà lui a dirigere la squadra in vista dell'amichevole in programma l'11 agosto contro l'Irlanda di Giovanni Trapattoni. Per la successione a Maradona si fanno i nomi di Carlos Bianchi (che secondo alcuni sondaggi sarebbe il preferito dai tifosi), Diego Simeone, Miguel Angel Russo e Alejandro Sabella, il tecnico dell'Estudiantes de la Plata di Juan Sebastian Veron. "Non c'e' fretta", ha affermato il presidente della Federcalcio argentina, Julio Grondona.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -