Armstrong finisce davanti alla Corte Suprema

Armstrong finisce davanti alla Corte Suprema

Armstrong finisce davanti alla Corte Suprema

Si dovrà sottoporre al giudizio della Corte federale americana Lance Armstrong, il sette volte vincitore del Tour de France, che dovrà rispondere di doping ma non solo. Al centro del procedimento giudiziario nei suoi confronti c'è anche un giro di sponsorizzazioni.

 

A muovere le accuse nei confronti del campione del ciclismo è infatti Jeffrey Tillotson, avvocato della Sca Promotions Inc, società attiva nel settore della raccolta pubblicitaria. Pare che tra gli accordi ci fosse anche quello che Armstrong si sarebbe sempre rifiutato di assumere sostanze proibite.

 

Un accordo che sarebbe stato violato e che quindi ha fatto scattare la richiesta di giudizio. L'americano ha sempre negato di aver fatto utilizzo di sostanze stupefacenti; tuttavia anche qualora questa sua convinzione dovesse essere confermata, Armstrong potrebbe essere chiamato a rispondere di frode ai danni degli sponsor

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -