Australian Open: fuori la Errani, bene Federer

Australian Open: fuori la Errani, bene Federer

Si e' chiusa al terzo turno l'avventura di Sara Errani agli Australian Open. La ventunenne bolognese, al migliore risultato della carriera in un torneo dello Slam, e' stata sconfitta 6-4, 6-1 dalla russa Vera Zvonareva.

 

"Mi sono innervosita per una decisione arbitrale e nel secondo set sono un po' calata - ha detto la Errani - ma e' stata soprattutto lei a lasciare andare di piu' il braccio, giocando piu' tranquilla. Io devo crescere di ritmo quando affronto avversarie cosi' avanti in classifica".

 

La Serbia ha perso una delle sue regine, visto che il successo di Jelena Jankovic sulla giapponese Ai Sugiyama con un doppio 6-4 e' stato seguito dalla clamorosa sconfitta di Ana Ivanovic contro la russa Alisa Kleybanova. Sotto 7-5, 3-0, la finalista del 2008 e' rientrata nel match aggiudicandosi il secondo set al tie-break, ma e' poi crollata nel terzo parziale (2-6).

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Prova autorevole di Roger Federer, che si e' sbarazzato in tre set di Marat Safin (6-3, 6-2, 7-6). Lo svizzero ha giocato un tennis di altissimo livello, non concedendo alcuna palla-break e accusando un passaggio a vuoto solo nel tie-break del terzo parziale (da 4-1 a 4-5). "Contro Marat vengono sempre fuori partite speciali- il commento del cinque volte vincitore di Wimbledon- ci piace affrontarci e non importa quale sia il risultato. Nel finale lui e' cresciuto molto e penso sia stato un bene avere chiuso in tre set". Negli ottavi Federer affrontera' il ceco Tomas Berdych.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -