Balotelli duella con il pubblico e getta la maglia a terra

Balotelli duella con il pubblico e getta la maglia a terra

MILANO - Nella serata memorabile di San Siro, scoppia l'ennesimo caso Balotelli. Il centravanti nerazzurro al fischio finale si è tolto la maglietta per poi gettarla a terra dirigendosi dritto negli spogliatoi senza festeggiare con i compagni ed evitando il dirigente Gabriele Oriali che ha provato a calmarlo. Balotelli, entrato in campo nel finale di gara al posto di uno stremato Milito, ha reagito con rabbia ai fischi del pubblico nerazzurro per una serie di giocate sbagliate.

 

Molto deluso Jose Mourinho: "Ho visto una cosa brutta - ha commentato lo Special One - Sono nell'Inter da luglio 2009. Ricordo migliaia di pali che mi sono arrivati da tanti luminari in Italia perchè volevo cercare di educare un bravo talento. In una vetrina importante come una semifinale di Champions che ha gli occhi del mondo è successa una cosa brutta".

 

Un gesto "assolutamente pessimo". Così l'amministratore delegato dell'Inter, Ernesto Paolillo, ha commentato il gesto di stizza di Balotelli. "E' una cosa su cui bisognerà discutere", ha aggiunto Paolillo, annunciando provvedimenti. Zlatan Ibrahimovic ha affermato di un violento scontro tra Balotelli e Materazzi negli spogliatoi: "Mai visto una cosa del genere".

 

"Mario deve pensare a fare in campo quello che sa fare, non può permettersi comportamenti di questo genere - ha affermato capitan Zanetti -. Deve essere intelligente e capire che i tifosi, in una partita del genere, possono essere nervosi".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -