Black out Roma, Europa League addio

Black out Roma, Europa League addio

Black out Roma, Europa League addio

ROMA - Clamoroso harakiri della Roma in Europa League. All'Olimpico, i giallorossi sono capitolati 3-2 contro il Panathinaikos. E pensare che per i padroni di casa erano passati erano passati n vantaggio all'11' grazie ad una punizione di sinistro da fuori area di Riise. Ma sul finale di primo tempo Doni si è fatto infilare tre volte (Cissè su rigore al 40', Ninis al 43', ancora Cissè al 46'). Nella ripresa assalto dei capitolini, con la rete al 20' di De Rossi.

 

Al 34' il capitano giallorosso non ha sfruttato una respinta corta di Tzorvas su azione di Menes. Poi nulla. Europa addio, con tanta amarezza.  I giallorossi non perdevano all'Olimpico da quattro mesi (l'ultimo ko il 25 ottobre con il Livorno), dopo 14 successi di fila. "Abbiamo pagato quattro minuti di follia ad Atene e quattro minuti qui a Roma - ha dichiarato Ranieri -. Ci tenevamo a far bene di fronte ad uno stadio stracolmo come quello odierno".

 

"Dopo essere passati vantaggio avremmo dovuto chiudere il match, ma loro sono stati bravi a sfruttare le occasioni che gli abbiamo concesso - ha aggiunto -. Loro erano alla nostra portata ma il calcio è questo". Ranieri ha ricordato le assenze pesanti di Pizarro, Totti e Toni. "Ora ci concentreremo su campionato e Coppa Italia". Domenica c'è già il Napoli.  

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -