Bmw, Theissen: ''non lasceremo la F1''

Bmw, Theissen: ''non lasceremo la F1''

Bmw, Theissen: ''non lasceremo la F1''

HINWILL - La Bmw non ha nessuna intenzione di lasciare la F1. A chiarirlo, in un'intervista rilasciata all'edizione online del magazine 'Autosport', il numero 1 della gestione sportiva della casa di Monaco. ''La Formula 1 rimane il fulcro della nostra attivita' sportiva. Nessun altro contesto ha un simile fascino che a livello mondiale non subisce cali'', ha dichiarato Theissen a due settimane dall'inizio del mondiale (29 marzo a Melbourne).

 

I progetti della Bmw sono suffragati dalle valutazioni effettuate dagli esperti di marketing, secondo cui ''la Formula 1 e' uno strumento in grado di portare vantaggi'' all'azienda. ''Nient'altro - ha aggiunto - offre l'opportunita' di affrontare una sfida tecnica cosi' utile: la Formula 1 garantisce benefici all'attivita' di ricerca di un'intera compagnia''.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La crisi che ha investito i mercati mondiali non ha risparmiato nemmeno il circus. Alla fine del 2008, la Honda ha annunciato l'addio al Mondiale e due settimane fa ha ceduto il proprio team. La Bmw non rischia di intraprendere la stessa strada. La Formula 1, del resto, ha varato una serie di provvedimenti che puntano a ridurre i costi e a rendere piu' sostenibile la partecipazione al campionato. ''Oggi la Bmw spende il 40% in meno rispetto a quanto faceva nel 2005. All'epoca fornivamo motori, ora abbiamo un nostro team'', ha chiarito Theissen.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -