Borriello sbanca San Siro, Roma a -7 dal Milan

Borriello sbanca San Siro, Roma a -7 dal Milan

Borriello sbanca San Siro, Roma a -7 dal Milan

MILANO - Lo scherzo dell'ex. Marco Borriello ha steso il Milan, portando la Roma a -7 dalla capolista. Opaca la prova della squadra di Max Allegri, che ha perso dopo venti minuti Pirlo. Prima di lasciare il campo, il centrocampista aveva illuminato il pubblico di San Siro con uno splendido assist per Boateng che però ha mancato l'aggancio davanti a Doni. Al 5' Robinho ha eluso l'intervento di Mexes, ma la sua conclusione si è spenta di poco a lato.

 

Al 35' grande occasione per Ibrahimovic, che a tu per tu con Doni ha calciato però sul portiere brasiliano. Al 24' della ripresa è arrivato il goal della Roma, nato da un fortunoso rimpallo su Abate. Due minuti dopo altra occasione per Ibra che da buona posizione ha alzato sopra la traversa. Al 29' altra conclusione dello svedese. Gli ospiti sono andati vicini al raddoppio (32') con bellissimo tiro al volo di De Rossi che Abbiati ha alzato in angolo.

 

Secondo Claudio Ranieri si tratta di un risultato che "vuol dire molto. Se avessimo perso sarebbero stati molti i punti e il contraccolpo sarebbe stato notevole. Vincere ci permette di rimanere vivi, abbiamo sentito i nostri tifosi in trasferta e sono venuti i tre punti - ha continuato Ranieri - la squadra si sente meglio con i propri tifosi che senza. Abbiamo dato loro gioia. Passeranno sicuramente un bel Natale".

 

Il Milan ha incassato la seconda sconfitta stagionale nel giorno in cui i cugini dell'Inter si sono laureati campioni del mondo. "Pur non giocando benissimo meritavamo il pari - ha affermato Allegri -. Ma quando non sei cattivo al punto giusto queste cose possono capitare. Dispiace perdere una partita in casa, ma dobbiamo essere contenti di quello che stiamo facendo. Guardiamo ora cosa fanno gli altri, comunque finire l'annata in testa al campionato è un bel risultato".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -