Bufera nel calcio, si indaga su tre gare sospette del Napoli

Bufera nel calcio, si indaga su tre gare sospette del Napoli

Bufera nel calcio, si indaga su tre gare sospette del Napoli

NAPOLI - Nel mirino degli inquirenti che indagano sul calcio scommesse sono finite anche tre partite che riguardano il Napoli. Si tratta della sfida del "San Paolo" del 10 aprile del 2010 conclusa 3-2 a favore del Parma, alla quale ha assistito a bordo campo anche Antonio Lo Russo, figlio del boss Salvatore, ma anche di Sampdoria-Napoli terminata uno a zero per la squadra genovese, sempre di due campionati addietro, e di Lecce-Napoli dello scorso campionato (2-1).

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In merito alla presenza di Antonio Lo Russo, il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, ha affermato che "questo signore presentato nelle foto era vicino a un rappresentante delle forze dell'ordine ed era alle dipendenze di un manutentore del campo di gioco, quindi non è che il calcio Napoli può stare all'entrata a verificare la fedina penale di tutti quelli che entrano, altrimenti dovremmo anche investigare, e non solo sui frequentatori dello stadio".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -