Calcio, derubato Diego Armando Maradona

Calcio, derubato Diego Armando Maradona

E’ proprio il caso di dirlo: i ladri non guardano in faccia a nessuno. Nel mirino dei “soliti ignoti” è finito Diego Armando Maradona, derubato di 600 trofei che si trovavano custoditi nel suo museo itinerante. I malviventi si sono impossessati anche del Pallone d’Oro, conquistato nel 1986, l’anno in cui si laureò con l’Argentina campione del mondo, e della Scarpa d’Oro.


Rubati anche ricordi di valore come una cintura regalatagli dall’asso brasiliano Pelè e alcuni regali che aveva ricevuto da Fidel Castro. Secondo l’ex numero 10 del Napoli, che ha denunciato il furto, il bottino sarebbe nelle mani dell’impresario Ernesto Texo, incaricato nell’organizzazione dell’esposizione del muso itinerante in Argentina, Italia e Messico. Tuttavia non è escluso che alcuni oggetti, tra cui magliette, pantaloncini e medaglie, si trovino negli uffici doganali di vari paesi.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -