Calcio e razzismo, giro di vite dell'Uefa: partite sospese

Calcio e razzismo, giro di vite dell'Uefa: partite sospese

Giro di vite della Uefa contro il razzismo nel calcio. I match saranno infatti sospesi in caso di episodi di razzismo. Lo ha deciso l'esecutivo Uefa a Vilnius. Gli arbitri dovranno applicare la norma numero 5 del Regolamento. Il primo provvedimento, in caso di comportamenti razzisti, sara' la sospensione del match.

 

Se gli annunci del caso non produrranno effetti positivi, il direttore di gara dovra' attendere per 5-10 minuti e chiedere alle squadre di rientrare negli spogliatoi. Se ulteriori comunicazioni al pubblico si riveleranno inutili, la definitiva interruzione della gara sara' la misura estrema.

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -