Calcio, Mourinho non ha dubbi: "L'Italia non è razzista"

Calcio, Mourinho non ha dubbi: "L'Italia non è razzista"

"L'Italia non è un paese razzista. E non lo è neanche il calcio italiano". Parola di José Mourinho. Per l'allenatore dell'Inter i cori contro Mario Balotelli "non mi sembrano razzismo. È un modo infantile per dire che un giocatore non piace".

 

E comunque "una Curva o un gruppo di giovani tifosi - ha concluso Mourinho - non rappresentano un club o la società italiana".

 

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -