Caos in Bahrain, il Gp di F1 è a rischio

Caos in Bahrain, il Gp di F1 è a rischio

Caos in Bahrain, il Gp di F1 è a rischio

SAKHIR - Il Gran Premio del Bahrain di F1 è a rischio. I disordini degli ultimi giorni nel regno hanno già costretto ad annullare le gare della GP2 Asia in programma nel weekend. "La prossima settimana valuteremo cosa fare", ha fatto sapere il boss del ‘Circus', Bernie Ecclestone. John Booth, team principal della Virgin, ha evidenziato come sarebbe virtualmente impossibile organizzare una gara alternativa a quella in programma il 13 marzo sul tracciato di Sakhir.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ha provato a tranquillizzare lo sceicco Salman bin Isa Al Khalifa, Ceo del Bahrain International Circuit: "La sicurezza di tutti i cittadini del Bahrain e dei visitatori stranieri è sempre una priorità nel regno e nel circuito - ha esordito -. Il nostro obiettivo al momento rimane l'organizzazione di un'altra edizione di successo del Gp".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -