Capello: "Beckham troppo vecchio". Cameron si mobilita per difenderlo

Capello: "Beckham troppo vecchio". Cameron si mobilita per difenderlo

Capello: "Beckham troppo vecchio". Cameron si mobilita per difenderlo

Fabio Capello, commissario tecnico della nazionale inglese di calcio, ha definito David Beckham, l'uomo simbolo del calcio statunitense, "probabilmente troppo vecchio" per continuare a vestire la maglia della nazionale di Sua Maestà. Una dichiarazione che non è piaciuta a molti tifosi, a cominciare dal primo ministro inglese.

 

David Cameron, infatti, è sceso personalmente in campo per difendere il marito di Victoria Beckham e definendolo "un incredibile modello per lo sport". Per questo il premier ha voluto "cogliere l'occasione per rendere omaggio a un uomo che credo sia stato un modello incredibile nel panorama sportivo".

 

"Sono sicuro che molte persone saranno tristi sapendo che non lo vedremo giocare di nuovo con l'Inghilterra", ha detto Cameron senza addentrarsi oltre nelle decisioni assunte da Capello. Se non aggiungere con un velo di nostalgia che "tutti ricorderemo alcuni di quei grandi calci piazzati, alcuni di quei bellissimi momenti che ci ha regalato".

 

Può essere che Capello, per evitare di fare diventare questa scelta un caso politico, possa rivedere la propria posizione: ma chi conosce il tecnico italiano è pronto a scommettere che non sarà affatto così e che il ct continuerà sulla linea tracciata. 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -