Caso Balotelli, Mourinho a muso duro: "Se non cambia atteggiamento non gioca più"

Caso Balotelli, Mourinho a muso duro: "Se non cambia atteggiamento non gioca più"

Caso Balotelli, Mourinho a muso duro: "Se non cambia atteggiamento non gioca più"

MILANO - Tiene sempre banco in casa Inter la questione Balotelli. Il giovane attaccante nerazzurro, che ha chiesto di essere ceduto in prestito fino a giugno perché poco utilizzato da Mourinho, non è stato convocato dall'allenatore nemmeno per il match di coppa Italia contro il Genoa, in programma martedì sera.

 

"Se non cambia atteggiamento - tuona Mourinho - non giocherà fino alla chiusura del mercato".

 

"Dalla ultima convocazione fatta giovedì fino a oggi niente è cambiato, il suo modo di lavorare è lo stesso, la sua gioia, gli stessi atteggiamenti dice Moourinho - L'unica cosa che è cambiata è che suo fratello ha detto chiaro chi è Mario e che vuole andare via. Aspettiamo fino al 2 febbraio quando il mercato chiuderà".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Se lui capisce che deve rimanere qua - chiude il tecnico portoghese - magari cambia atteggiamento e tornerà a disposizione. Ma adesso non è pronto per giocare".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -