Caso Mosley, Fia nomina esperto indipendente

Caso Mosley, Fia nomina esperto indipendente

Si avvicina il giorno del giudizio per Max Mosley, il numero uno della Federazione Internazionale dell'Automobilismo coinvolto in un'orgia a sfondo nazista. La FIA ha nominato un esperto indipendente, l'avvocato britannico Anthony Scrivener, conferendogli l'incarico di approfondire e valutare le accuse mosse a carico di Mosley dal News of The World, il tabloid che ha pubblicato il video dell'orgia.

 

In particolare Scrivener, 'consigliere della Regina' e giudice della Corte d'appello Fia dal 2006, dovrà valutare l'effettiva presenza di attività in 'stile nazista' eventualmente perpetrate da Mosley. Dopo la pubblicazione del video, il n.1 della FIA si e' difeso negando l'accostamento fra la sua condotta sessuale e elementi di natura nazista. La FIA ha convocato un'assemblea generale il 3 giugno per decidere se Mosley potra' o meno continuare nel ruolo di presidente.

 

"Gli organi superiori della Fia -si legge in una nota della Federazione- hanno nominato Anthony Scrivener in qualita' di esperto indipendente con il compito di fornire una completa analisi delle prove disponibili in merito alle accuse del News of The World, secondo il quale Mr. Mosley sarebbe stato coinvolto in attivita' di 'stampo nazista'. Mr. Mosley ha accolto con favore tale nomina". "Il signor Scrivener -prosegue il comunicato- fornira' un parere al fine di stabilire se le prove disponibili supportino la descrizione proposta dal News of the World. Tale parere, qualora l'Assemblea Generale Straordinaria decida in tal senso, sara' a disposizione dei membri della FIA il 3 giugno".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -