Cassano si presenta ufficialmente: ''Milan ultima chance''

Cassano si presenta ufficialmente: ''Milan ultima chance''

Cassano si presenta ufficialmente: ''Milan ultima chance''

MILANO - Il Milan è l'ultima chance. Ma Antonio Cassano ha già promesso: "Non sbaglierò: o cambio, o cambio. Sicuramente sarà la mila ultima tappa". Nel primo pomeriggio di venerdì l'attaccante barese, che ha già disputato due match con la maglia rossonera, è stato ufficialmente presentato alla stampa a Milanello. "Certamente andrà tutto nel modo giusto - ha evidenziato -. Se faccio qualcosa sarò da rinchiudere nel manicomio".

 

Fantantonio ha ringraziato l'amministratore delegato, Adriano Galliani, per averlo "tirato fuori dai guai: mi ha aiutato quando avevo veramente bisogno e non lo tradirò. Se dovessi sbagliare, sarei io ad andare da lui". Il centravanti barese ha sottolineato che molte squadre si erano fatte avanti per prenderlo: "Quando ho saputo che si era fatto avanti il Milan ho detto al mio procuratore di accantonare tutto il resto. Siamo i piu' forti di tutti".

 

Cassano ha dato la piena disponibilità al mister Massimiliano Allegri: "Sono pronto a tutto per vincere - ha evidenziato -. Come caratteristiche sono una seconda punta". Quanto alla fine del matrimonio con la Sampdoria ha dichiarato: "Rifarei tutto, tranne quello che ho fatto quando ero con Fabio Capello (alla Roma e al Real Madrid, ndr). Lui ha provato a far qualsiasi cosa per me". In merito a quello che è accaduto con il presidente Riccardo Garrone, ha tagliato corto: "Scriverò tra dieci anni un altro libro e dirò cos'è successo".

 

Cassano ha garantito che "lavorando come un cane. Voglio fare le cose nel modo corretto. Sto per diventare padre, sono arrivato ad un punto della mia vita e della mia carriera in cui non posso sbagliare. E poi, fidatevi, le multe qui sono salate''. Pochi giorni sono bastati per promuovere a pieni voti il tecnico Massimiliano Allegri: ''Per lui, chi merita gioca. Gli allenamenti qui si fanno a 3mila all'ora, chi merita va in campo. Allegri mi ha impressionato molto''.

 

Con il Milan Cassano vuole riconquistare la maglia della Nazionale: "Il ct Prandelli mi è sempre stato vicino - ha affermato -. Ovviamente non mi poteva convocare nel periodo in cui non giocavo. Con la Nazionale, però, ho fatto bene negli ultimi impegni. Se trovo il mio spazio qui, ritrovo l'azzurro''. La condizione fisica non è ancora quella ideale: ''Nell'arco di un mese posso trovare una buona forma. Mi servono 3-4 settimane, poi sarò pronto per chiudere la stagione alla grande''.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -