Champions, beffa Sampdoria. Il Werder passa ai supplementari

Champions, beffa Sampdoria. Il Werder passa ai supplementari

Champions, beffa Sampdoria. Il Werder passa ai supplementari

GENOVA - Prima la speranza, poi l'illusione e quindi il gusto amaro della beffa. Al Marassi di Genova la Sampdoria ha superato il Werder Brema per 3-2 grazie ad una doppietta di Pazzini ed ad una perla di Cassano, ma il risultato non è stato sufficiente per accedere alla fase a gironi di Champions League in virtù del 3-1 maturato la settimana a scorsa a Brema a favore dei tedeschi. E pensare che la squadra di Mimmo Di Carlo era in vantaggio per 3-0 al 93'.

 

A gelare i tifosi blucerchiati è stata un diagonale dalla distanza di Rosenberg, entrato alla mezz'ora al posto di Wagner. Ai tempi supplementi gli ospiti hanno colpito dopo due minuti una traversa con Marin. I padroni di casa, orfani di Cassano uscito per infortunio, hanno subito il colpo del gol tedesco. Al 10' minuto la beffa, con un gran tiro dalla distanza di Curci. La Sampdoria, uscita tra gli applausi dei suoi tifosi, disputerà la fase a gironi in Europa League.

 

Un grandissimo peccato. Perchè il sogno impossibile è sfuma a tempo scaduto. Quando la festa doriana stava già per cominciare. Quella giocata dalla Sampdoria è stata una grande partita. Protagonisti in assoluto della serata sono stati i "gemelli del goal" Pazzini-Cassano. L'1-0 è arrivato dopo appena 8' grazie ad un colpo di testa dell'ex attaccante della Fiorentina su assist di Fantantonio. Al 13' il raddoppio, sempre di Pazzini, con un gran destro su cross di Stankevicius.

 

Al 40' è arrivata la perla di Cassano, che ha capitalizzato in rete con un colpo di tacco un cross dalla destra di Semioli. Quando sembrava fatta, a mandare in frantumi il sogno blucerchiato ci ha pensato un diagonale di Rosenberg. I padroni di casa non hanno saputo reagire al 3-1, beccando al 10' dei tempi supplementi il goal beffa di Pizzarro.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -