Champions: Inter, stavolta non puoi sbagliare

Champions: Inter, stavolta non puoi sbagliare

Dopo i pareggi contro Barcellona e Rubin Kazan, che hanno alimentato nuovamente le polemiche sulla scarsa qualità dell'Inter in Champions League, i nerazzurri si buttano nuovamente a testa bassa nella massima competizione europea per club, dove questa sera a San Siro (ore 20.45) troveranno i campioni di Ucraina della Dinamo Kiev. Una partita assolutamente da vincere, che porterebbe i nerazzurri almeno al secondo posto in classifica, tutto dipende da cosa farà il Barcellona impegnato contro i russi del Rubin Kazan.

 

Un pareggio non precluderebbe ancora nulla, mentre una sconfitta sarebbe deleteria per la truppa di Mourinho, che sarebbe poi costretta a inseguire la Dinamo di 4 lunghezze con sole 3 giornate al termine del girone eliminatorio, di cui una da giocare nella tana del Barcellona di Ibrahimovic.

 

La sfida di stasera vedrà il ritorno sicuro di Eto'o e probabilmente anche quello del principe Milito, assenti per infortunio nell'ultimo match di campionato trionfale contro il Genoa. Per il camerunese la botta al piede è quasi interamente riassorbita, mentre Milito potrebbe stringere i denti dopo l'infortunio pre-sosta che l'ha colpito contro l'Udinese, ma sicuramente siederà in panchina all'inizio. Non ci sarà Balotelli, squalificato.

 

L'Inter (e Mourinho) ritroveranno Andriy Shevchenko, l'attaccante che con la maglia del Milan ha fatto letteralmente ammattire i difensori nerazzurri (segnando ben 14 gol), e che con l'allenatore di Setubal non ha mai avuto un particolare feeling.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -