Champions, Ranieri: "Turnover? No, grazie"

Champions, Ranieri: "Turnover? No, grazie"

Champions, Ranieri: "Turnover? No, grazie"

Turnover? No grazie. Claudio Ranieri vuole evitare figuracce e tiene alta la tensione in casa Juventus. Nonostante il primo posto nel girone quasi assicurato e il momentaccio del Real Madrid, fresco di esonero dell'allenatore, il tecnico bianconero vuole chiudere in bellezza il girone eliminatorio, e per farlo deve battere il Bate Borisov, già eliminato.

 

"Non ci sono giocatori che possiamo risparmiare, nessun stravolgimento. Abbiamo i giocatori contati e dobbiamo chiudere alla grande il girone, quindi giocheremo per vincere - ha detto Ranieri - Questo deve essere uno stimolo per il futuro, perché d'ora in avanti può capitare che venga una partita dove basta un pari per la qualificazione".

 

"Il nostro obiettivo attuale - ha continuato l'allenatore - è finire primi e mantenere il grande ritmo dell'ultimo mese. Non dobbiamo lottare, la nostra mentalità è quella di lottare ogni partita".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Del Piero e Nedved convocati, si rivede Cristiano Zanetti: "Alex ha recuperato perfettamente, invece Iaquinta ha il torcicollo. Cristiano Zanetti sono diversi giorni che sta facendo la preparazione con la squadra. Devo parlare con lui e capire quanto può giocare. Pavel si sa sacrificare per la squadra, nel momento del bisogno può giocare ovunque, anche centrale".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -