Cina amara per la Bmw Sauber

Cina amara per la Bmw Sauber

SHANGHAI - Cina amara per la Bmw Sauber. Nick Heidfeld e Robert Kubica hanno chiuso rispettivamente al 12esimo ed al 13esimo posto. Il tedesco, nonostante un testacoda causato da un contatto con la Toyota di Timo Glock, si trovava in zona punti quando la sua monoposto ha cominciato a comportarsi in modo strano dopo esser passato sopra i detriti per l'incidente di Adrian Sutil, perdendo quattro posizioni. "Sicuramente sono deluso per l'esito della gara, ma allo stesso tempo sono contento di aver visto il traguardo. Le condizioni in termini di visibilità ed aquaplaning erano disastrose", ha dichiarato il tedesco.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Kubica si è reso protagonista di un brutto incidente che ha messo ko Jarno Trulli. "Quando Jarno ha frenato in curva ho trovato una pozza d'acqua. Malgrado abbia frenato molto forte la monoposto ha accelerato. Ho colpito la sua gomma posteriore e sono decollato abbastanza in alto, ma fortunatamente nessuno si è fatto male", ha spiegato. Il polacco è stato poi costretto ad una sosta supplementare ai box per sostituire l'ala anteriore. "Questo mi ha rovinato la mia gara", ha concluso.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -