Derby, Leonardo: "L'Inter è la forza, noi il talento"

Derby, Leonardo: "L'Inter è la forza, noi il talento"

"L'Inter e' una squadra molto fisica, ha piu' certezze, da anni domina in campionato. Loro partono da una base. Noi stiamo ripartendo con una squadra di grande talento".

 

Inter contro Milan, forza contro talento. Il derby visto da Leonardo e' cosi', gioca sulle contrapposizioni, ma per il tecnico rossonero "non c'e' un favorito, e' cosi'. Arriviamo all'appuntamento con grande fiducia, possiamo fare una grande stagione. Il modo in cui ci stiamo comportando e' un punto di partenza molto solido. Ora ci troviamo di fronte la squadra che ha vinto negli ultimi anni e non vediamo l'ora di confrontarci. Affrontiamo un avversario che ha vinto molto. L'Inter e' una squadra che negli ultimi anni ha mostrato sempre una grande forza fisica. Il Milan si e' sempre basato sul talento dei suoi giocatori ed e' per questo che in Europa, contro rivali che concedono di piu', ha fatto molto bene".

 

"In Italia si deve cercare di vincere anche giocando male, perche' le squadre si chiudono e non danno spazio. Ecco, dobbiamo riuscire a vincere giocando male".

 

Sara'il derby senza Kaka' e Ibra: "Stiamo parlando di due tra i piu' grandi giocatori del mondo. Ma Milan-Inter rimane sempre Milan-Inter, non sará mai un derby piu' povero. Quello che mi preoccupa di piu' dell'Inter e' l'incognita modulo, perche Mourinho tante possibilita' tattiche. Con il Bari ha finito con il 4-2-4 cambiando piu' volte le posizioni ai suoi uomini".

 

Per la formazione ha sentito Berlusconi? "È presente e sono felice, e' stato con noi molte volte, dalle cene a Milanello. Questo confronto e' positivo. Abbiamo parlato della possibilita' di vedere Ronaldinho schierato piu' avanti. Pato puo' fare la prima punta. Abbiamo tante possibilita'".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -