Diritti tv del calcio, il Tar boccia l'Antitrust

Diritti tv del calcio, il Tar boccia l'Antitrust

Diritti tv del calcio, il Tar boccia l'Antitrust

ROMA - Il Tar del Lazio ha accolto il ricorso presentato da Conto Tv per l'annullamento della delibera dell'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, del 18 gennaio scorso, con cui aveva chiuso l'istruttoria per abuso di posizione dominante riguardante le modalità di assegnazione dei diritti tv per i campionati di calcio di serie A nel triennio 2010-2012. Torna così in discussione il contratto Lega Calcio-Sky per le prossime due stagioni.

 

Secondo Conto Tv, nessuna delle misure predisposte dalla Lega e approvate dall'Antitrust era "in grado di incidere sulla posizione dominante detenuta nel mercato da Sky, che in questo modo si sarebbe rafforzata, rimanendo concentrati in esclusiva in capo all'operatore monopolista tutti i diritti calcistici premium per il satellite".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -