Disastro Milan, Ancelotti fa il mea culpa: ''mi sento il più responsabile''

Disastro Milan, Ancelotti fa il mea culpa: ''mi sento il più responsabile''

Disastro Milan, Ancelotti fa il mea culpa: ''mi sento il più responsabile''

MILANO - Carlo Ancelotti si addossa tutte le responsabilità dopo la clamorosa eliminazione del Milan dalla Coppa Uefa. I rossoneri hanno dilapidato a "San Siro" i due goal di vantaggio realizzati da Pirlo su rigore e da Pato, facendosi raggiungere nella ripresa dal Werder Brema. "Mi sento il più responsabile, perchè sono alla guida di un gruppo che non sta facendo bene e ha avuto un calo inspiegabile nella qualità del gioco", ha dichiarato il tecnico.

 

"Non sono deluso con i miei giocatori, ma dispiaciuto e rammaricato", ha assicurato il tecnico che guarda avanti: "dobbiamo cercare di raggiungere l'ultimo obiettivo rimasto, il terzo posto in campionato, giocando ogni partita al massimo".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Milan è uscito dal terreno di gioco bersagliato dai fischi del pubblico: "Non è mai successo in casa nostra che non avessimo il coraggio per imporre il nostro gioco - ha ammesso l'allenatore-. E anche quando siamo andati in vantaggio nel primo tempo sapevamo che non era un risultato giusto. Il Werder alla fine ha meritato di passare il turno".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -