Doping nel calcio, Flachi nei guai

Doping nel calcio, Flachi nei guai

Roma - L'attaccante della Sampdoria, Francesco Flachi, è risultato positivo alla Benzoilecgonina, metabolita della cocaina, dopo la gara disputata il 28 gennaio contro l'Inter.

A rendere nota la notizia, attraverso un comunicato stampa, è stato il Coni: "La Commissione antidoping del Coni, su indicazione della Federazione medico sportiva italiana, dopo aver informato la Federazione interessata, con cui ha proceduto all'abbinamento codice/atleta, ha accertato un caso di positività. Il laboratorio di Roma ha rilevato, nel primo campione sottoposto ad analisi, la presenza di benzoilecgonina (metabolita cocaina) per Francesco Flachi, tesserato della Federazione italiana giuoco calcio (societa' Sampdoria Unione Calcio spa) controllo Coni-Nado in competizione, su richiesta Figc, del 28 gennaio 2007 a Genova in occasione della gara del campionato di serie A: Sampdoria-Inter".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al momento i doriani non commentano la notizia. Non resta che aspettare l'esito delle controanalisi. In attesa dei risultati Flachi è sospeso dalla Lega in via cautelare. Il giocatore ha dichiarato di esser dispiaciuto, soprattutto per la famiglia, e che presto chiarirà tutto.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -