Dzeko si allontana: il Milan non ha più l'appeal di una volta

Dzeko si allontana: il Milan non ha più l'appeal di una volta

E' innegabile, il Milan non ha più l'appeal di qualche anno fa, quando i giocatori di qualsiasi squadra avrebbero fatto carte false pur di vestire la casacca rossonera. Probabilmente a causa delle scialbe prestazioni in Europa e in Italia degli ultimi due anni, delle cessioni eccellenti e della ricchezza delle società straniere (in particolare inglesi e spagnole).

 

E così anche un affare come quello di Edin Dzeko, attaccante fino a qualche mese fa semi-sconosciuto di una società altrettanto semi-sconosciuta come il Wolfsburg, si fa più complicato del previsto. Due anni fa si sarebbe chiuso in una settimana, oggi la situazione va avanti da più di un mese e probabilmente non è ancora finito.

 

Questa volta a trattenere l'attaccante al Wolfsburg e' stato il neo allenatore dei campioni di Germania, Armin Veh. "Dzeko e' incedibile- ha detto al raduno della squadra tedesca in vista della prossima stagione- La societa' ed io abbiamo deciso insieme di non venderlo. Vogliamo che resti e su questo siamo d'accordo. Non intendiamo privarci del suo talento- ha aggiunto- specialmente in questa stagione in cui abbiamo una Champions League da affrontare".

 

Dzeko al momento e' ancora in vacanza: come gli altri nazionali ha avuto qualche giorno di riposo in piu'. Ma quando si presentera' "parlero' con lui- ha concluso Veh- e trovero' le parole giuste per trattenerlo".

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -