Euro 2008, Spagna a valanga sulla Russia (4-1)

Euro 2008, Spagna a valanga sulla Russia (4-1)

La Spagna  è davvero la squadra da battere di questi campionati europei di calcio 2008. Gli iberici hanno superato con un brillante 4-1 un avversario ostico e pericoloso come la Russia confermando tutte le ambizioni di vittoria del titolo con le quali gli spagnoli si sono presentati alla vigilia del torneo.

 

La Spagna è stata presa per mano dal formidabile David Villa, autore di una splendida tripletta: suoi i primi tre gol degli iberici al 20' e 44' del primo tempo, mentre  il terzo, che ha chiuso il conto, è arrivato al 30' del secondo tempo. Inutile la rete dei russi al 41' della ripresa con Pavlyuchenko. Il sigillo finale della Spagna porta la firma al 46' di Fabregas.

 

SPAGNA-RUSSIA 4-1

Spagna (4-4-2): Casillas; Sergio Ramos, Puyol, Marchena, Capdevila; Iniesta (18' st Cazorla), Senna, Xavi, Silva (32' st Xabi Alonso); Torres (9' st Fabregas), Villa. A disp. Reina, Palop, Arbeloa, Albiol, Juanito, Navarro, de la Red, Sergio Garcia, Guiza. Ct Aragones

 

Russia (4-5-1): Akinfeev ; Anyukov, Shirokov, Kolodin, Zhirkov; Sychev (1' st Bistrov, 25' st Adamov),Zyrianov, Semak, Semshov (12' st Torbinski), Bilyaletdinov; Pavlyuchenko. A disp. Gabulov, Malafeev, V. Berezutski, Ignashevich, A. Berezutski, Yanbaev, Ivanov, Saenko. Ct Hiddink

 

Arbitro: Plautz (Aut) 6

 

Marcatori: 20' pt, 44' pt e 30' st Villa (S), 41' st Pavlyuchenko (R), 46' st Fabregas (S)

Note: nessun ammonito. Recupero 1' pt, 3' st. Spettatori 30.000 circa.

  

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -