Europa League, il Liverpool ferma il Napoli

Europa League, il Liverpool ferma il Napoli

Europa League, il Liverpool ferma il Napoli

NAPOLI - Il Napoli colleziona il terzo pareggio consecutivo in Europa League. Un pareggio che complica non poco il cammino della squadra di Walter Mazzarri. Al San Paolo il Liverpool ha conquistato con personalità un buon punto. La partita ha deluso i 65mila che hanno preso d'assalto lo stadio. I padroni di casa hanno faticato a produrre gioco nel primo tempo, facendo affidamento solo a qualche iniziativa di Cavani e Lavezzi.

 

Prima del duplice fischio clamorosa opportunità sui piedi di Hamsik, ma la sua conclusione è stata respinta sulla linea da Konchesky. Nella ripresa il Napoli è cresciuto d'intensità, ma nel momento migliore degli azzurri Babel ha avuto la palla dell'1-0, ma la sfera si è stampata sul piede di De Sanctis. Negli ultimi minuti il Napoli ci ha provato, ma senza lucidità. Il pareggio senza reti è il risultato che rispecchia l'andamento del match.

 

Hanno pareggiano anche Utrecht e Steaua. Nel girone non cambia nulla: Reds in testa con 5 punti, olandesi e azzurri secondi a quota 3. "Bisogna riconoscere il valore dei nostri avversari - ha affermato Mazzarri -. Noi ci siamo abituati a mettere sotto gli avversari, ma non ci siamo solo noi: avevamo di fronte un Liverpool ben messo in campo. Loro hanno puntato a due risultati su tre. Abbiamo creato diverse opportunità per fare gol, ma non ci è andata bene". 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -