Europa League, Mazzarri: ''Mi aspetto un Napoli con l'anima''

Europa League, Mazzarri: ''Mi aspetto un Napoli con l'anima''

Europa League, Mazzarri: ''Mi aspetto un Napoli con l'anima''

NAPOLI - Dopo il deludente pareggio interno di domenica sera col Bari, il Napoli è atteso ad una prova di riscatto in Europa League. Giovedì sera arriveranno al ‘San Paolo' gli olandesi dell'Utrecht e Walter Mazzarri è convinto che i suoi ragazzi in campo daranno il massimo. "Mi aspetto il Napoli che su 35 partite dal mio arrivo è entrato sempre in campo con un'anima, con la voglia di vincere e di non arrendersi mai", ha affermato l'allenatore livornese.

 

I tifosi si attendono il debutto dei rinforzi di mercato. "Stanno facendo il massimo per integrarsi, in allenamento - ha affermato Mazzarri -. Ma il riscontro che conta sarà quello del campo. Posso sbilanciarmi un po' solo su Sosa, che ha fatto dieci minuti promettenti contro il Bari". A centrocampo l'algerino Yebda è pronto a partire tra i titolari.

 

Nelle prime due giornate di campionato il Napoli ha pagato alcune amnesie difensive: "A Firenze c'è stato un calo di tensione di tutta la squadra e così con il Bari, purtroppo - ha evidenziato l'allenatore toscano -. I centrocampisti erano fermi, eravamo arrivati a capo di una partita difficile, pensavamo di averla vinta e siamo stati fregati. A Firenze non mi aspettavo i primi dieci minuti. Mi attendevo che aggredissimo subito la Fiorentina e invece siamo stati passivi".

Mazzarri non si fida dell'Utrecht. "Si è qualificato battendo il Celtic 4-0 e ha quattro attaccanti di qualità - ha osservato -. Il calcio olandese è sempre stato di vertice. Corrono molto e sono organizzati. Servirà il Napoli migliore. Avremo addosso più pressione dei nostri avversari".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -