F1 - Crisi Hamilton? Dennis: ''Il Bahrain è alle spalle''

F1 - Crisi Hamilton? Dennis: ''Il Bahrain è alle spalle''

WOKING – Cosa succede a Lewis Hamilton? Dopo aver fatto sua la prova d’apertura a Melbourne, in Australia, il portacolori della McLaren Mercedes ha chiuso il Gran Premio della Malesia al quinto posto, mentre in Bahrain addirittura al tredicesimo posto, al termine di un weekend decisamente negativo. Hamilton ha perso la leadership del Mondiale, ora distante cinque punti, e non ha nascosto la sua rabbia per l'esito negativo della gara di Sakhir.


A commentare il momento ‘no’ dell’anglo-carabico ci ha pensato Ron Dennis. “Siamo dei combattenti – ha spiegato il boss delle 'frecce d'argento'- e quando riteniamo di non aver fatto un buon lavoro, non vediamo l'ora che arrivi la prossima gara, perché sappiamo che saremo ancora più competitivi".


"Certe situazioni fanno parte della natura di questo sport – ha proseguito Dennis -. E' pieno di alti e bassi. E' come essere sulle montagne russe". Il Bahrain, quindi, e' già alle spalle, ha assicurato Dennis. "Dopo aver analizzato e razionalizzato quanto avvenuto per un paio di giorni, sei pronto a tornare in pista. L'unica cosa a cui dobbiamo pensare sono i punti da conquistare in gara. Oltretutto non ci sono distacchi enormi".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Quando sei cosi' vicino in classifica – ha concluso Dennis -, p inutile entrare nel panico per una gara andata male. Ti concentri su quella successiva per fare il tuo lavoro al meglio".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -