F1 - Gran Premio del Bahrain, Sato e Davidson messi ko dal motore

F1 - Gran Premio del Bahrain, Sato e Davidson messi ko dal motore

SAKHIR – Per il team Super Aguri è giunto in Bahrain uno doppio ritiro a causa del cedimento del propulsore Honda che ha appiedato dapprima Takuma Sato e successivamente il compagno di squadra Anthony Davidson.


Sato è stato autore di una buona partenza, ma ha sofferto di problemi di bilanciamento a causa della scarsa aderenza della sua SA07. Verso metà gara ha sofferto di un progressivo calo di potenza del propulsore il quale, poco dopo, si è rotto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Davidson, autore di un’ottima qualifica, per alcune tornate è stato anche in zona punti facendo presagire ad un possibile buon risultato. Tutto funzionava bene quando il v8 Honda è ceduto costringendo l’inglese al ritiro. Il team tornerà in pista tra alcune settimane sul circuito del Montmelò per una sessione di test in vista del Gran Premio di Spagna, quarta prova del campionato mondiale di Formula Uno.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -