F1 - Gran Premio della Malesia, respinto ricorso Spyker contro Toro Rosso

F1 - Gran Premio della Malesia, respinto ricorso Spyker contro Toro Rosso

SEPANG – La Toro Rosso ha iniziato positivamente il weekend del Gran Premio della Malesia, seconda prova del campionato mondiale di F1. I commissari di gara hanno respinto il ricordo presentato dal team Spyker contro il team faentino, reo di disporre di una monoposto identica alla Red Bull. I giudici hanno motivato la scelta dichiarando che non si tratta di loro competenza. Nelle libere Tonio Liuzzi ha realizzato il 17esimo tempo, mentre Scott Speed il 20esimo.

Liuzzi (1'37''855) ha notato, rispetto al Gran Premio d'Australia, un lieve miglioramento sulla monoposto. L'abruzzese ha confermato che la squadra paga i pochi chilometri effettuati nei test invernali, ma anche che la situazione è destinata a migliorare grazie all'arrivo di Giorgio Ascanelli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Giornata difficile per Speed (1'38''650) che ha dovuto utilizzare al mattino il muletto che non aveva mai guidato sino ad ora. Nella seconda sessione l'americano ha usufruito della sua monoposto, confermando l'impressione che ha avuto a Melbourne, ovvero mancanza del giusto passo.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -