F1 - Respinto ricorso McLaren. Raikkonen resta campione del mondo

F1 - Respinto ricorso McLaren. Raikkonen resta campione del mondo

Kimi Raikkonen e la Ferrari possono finalmente gioire della conquista del titolo Piloti di Formula Uno 2007. La Corte d’Appello della Federazione Internazionale dell’Automobile, riunitasi a Londra, hanno respinto il ricorso presentato dalla McLaren Mercedes sull’irregolarità della temperatura d’esercizio delle benzine delle Bmw Sauber di Robert Kubica e Nick Heidfeld e delle Williams Toyota di Nicol Rosberg e Kazuki Nakajima nel Gp del Brasile vinto da Raikkonen.

A esaminare il ricorso è stato un collegio composto da quattro membri: lo statunitense John Cassidy, il greco Vassilis Koussis, il portoghese Jose Nacedo e Cunha e il ceco Jan Stovicek. L’ordine d’arrivo dell’ultimo Gran Premio della stagione che ha decretato Kimi Raikkonen campione del mondo è quindi confermato. Eventuali sanzioni nei confronti dei piloti dei due team avrebbero consentito al pilota della McLaren, Lewis Hamilton, di guadagnare posizioni nell'ordine d'arrivo dell'ultima gara dell'anno, ottenendo così a tavolino i punti necessari per strappare il titolo iridato al ferrarista Kimi Raikkonen. Finalmente Maranello può tirare un sospiro di sollievo.

GIOIA FERRARI - "Oggi è stato respinto un ultimo, disperato tentativo di ribaltare il risultato della pista''. La Ferrari, attraverso le parole dell'amministratore delegato Jean Todt, commenta la decisione della Corte d'appello della Fia che ha respinto il ricorso presentato dalla McLaren-Mercedes dopo il Gp del Brasile. Il verdetto chiude la stagione 2007 e lascia al ferrarista Kimi Raikkonen il titolo iridato. "La decisione della Corte -dice Todt- pone finalmente termine ad una stagione molto intensa, sia in pista che fuori. Ora tutte le nostre energie saranno interamente concentrate sulla preparazione della prossima stagione''.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -