F1 - Sakhir, flop Hamilton: ''I'm sorry''

F1 - Sakhir, flop Hamilton: ''I'm sorry''

SAKHIR - ''Sono veramente deluso''. Lewis Hamilton ha chiesto scusa per il disastroso esito del Gran Premio del Bahrain, terza prova del mondiale di Formula Uno, concluso al 13esimo posto. Il portacolori della McLaren Mercedes, dopo il brutto incidente nelle prove libere del venerdì, si è reso autore di un clamoroso autore, tamponando la Renault di Fernando Alonso nelle prime fasi della gara. L’incidente ha penalizzato l’inglese, costringendolo a tornare ai box per la sostituzione del musetto.


“Chiedo scusa a tutti – ha detto Hamilton -. Mi sento responsabile per aver danneggiato la squadra”. “Tutto il weekend non e' stato positivo, a cominciare dall'incidente di venerdì – ha proseguito l’inglese -. In gara ho sbagliato la partenza, perdendo molte posizioni. Quindi c’è stato l'incidente con Alonso”. Il flop odierno è costato il primato in classifica: con 14 punti, Hamilton è a 5 punti dalla prima posizione occupata ora dal ferrarista Kimi Raikkonen.


Ma per il pilota delle “frecce d’argento” non è arrivato il momento di piangersi addosso. “Abbiamo tutto il tempo per recuperare i punti in campionato ed ho intenzione di tornare a vincere."

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -