Fia, Mosley non molla la poltrona

Fia, Mosley non molla la poltrona

Fia, Mosley non molla la poltrona

SILVERSTONE - Max Mosley non molla il comando della Fia. In un'intervista rilasciata alla BBC ha spiegato che se lasciasse "non ci sarebbe comunque pace". "Le squadre - ha continuato - pretendono il potere e chiederebbero anche la testa del mio successore".

 

Mosley ha confessato che non può rimanere a lungo al vertice della Fia, ma che i problemi attuali gli impediranno l'addio ad ottobre. "Il personale della Fia mi dice che abbiamo tutto questo caos, che siamo sotto attacco e che devo rimanere", ha confessato. Poi un attacco ai team: "tutto quello che stanno facendo è controproducente".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -