Formula noia? Ecco la ricetta di Ecclestone: la pioggia artificiale

Formula noia? Ecco la ricetta di Ecclestone: la pioggia artificiale

Formula noia? Ecco la ricetta di Ecclestone: la pioggia artificiale

Proposta shock di Bernie Ecclestone: per trasformare la Formula noia in Formula show il boss del 'Circus' ha proposto come medicina la "pioggia artificiale". "Servirebbe per vivacizzare la situazione - ha affermato Ecclestone -. Normalmente i sorpassi sono quasi impossibili perché sull'asfalto asciutto c'è solo una traiettoria gommata che consente di raggiungere la massima velocità. Con la pioggia il quadro cambia radicalmente".

 

Il patron della Formula Uno ha ricordato come nel calendario ci siano autodromi con impianti di irrigazione. Per Ecclestone si potrebbe "bagnare artificialmente la pista, magari per 20 minuti o per gli ultimi 10 giri, magari con un preavviso di un paio di minuti. La suspense sarebbe garantita e tutti si troverebbero nelle stesse condizioni".

 

Il boss del 'Circus' ha insistito anche sulla proposta di modificare i punteggi, insistendo per le medaglie: "I piloti vogliono vincere e non vogliono correre per il secondo, il terzo o il quarto posto. Adottiamo un sistema nel quale la vittoria valga. Per me tutto questo è un thriller".

 

Per Ecclestone Red Bull e Sebastian Vettel saranno i favoriti d'obbligo: "Un giorno lo vedo con la Ferrari". Quanto all'eventuale recupero del Gran Premio del Bahrain, questo sarà deciso alla vigilia del semaforo verde.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -