Alonso: "Possiamo esser competitivi anche in Canada"

Fernando Alonso si presenterà a Montreal da leader del campionato. Ma lo spagnolo sottolinea che a Maranello sono “ben consapevoli di dover migliorare”

Fernando Alonso si presenterà a Montreal da leader del campionato. Ma lo spagnolo sottolinea che a Maranello sono “ben consapevoli di dover migliorare”: “abbiamo bisogno di rendere la vettura più veloce – evidenzia il portacolori della Ferrari - lavorando sodo, senza commettere errori e cercando quella costanza così difficile da trovare in questo campionato”. Il tallone d'Achille della F2012 sono la trazione e la velocità di punta, anche se Alonso ha riscontrato miglioramento.

Il leader del campionato, che ha 3 punti di vantaggio sulla coppia Red Bull composta da Mark Webber e Sebastian Vettel, sottolinea che Montreal sarà un buon test per la rossa: “speriamo di vedere una Ferrari competitiva: sarà molto importante per noi, non solo per questa gara, ma anche per il resto della stagione". E aggiunge: “Non vedo alcun motivo per cui la Ferrari non dovrebbe essere competitiva in Canada, capace di lottare per le prime posizioni”

L'obiettivo, conclude Alonso, “è fare punti e riuscire ad essere costanti”. Anche Felipe Massa è abbastanza fiducioso: “Nonostante le numerose similitudini, rispetto a Monaco a Montreal occorre una buona velocità sul lungo rettilineo. Serve un giusto compromesso con la trazione in uscita dalle chicanes, perché non si può semplicemente mettere più carico aerodinamico sulla vettura e poi avere troppa resistenza sui rettilinei veloci".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -