Alonso punta verso il Bahrain: "Ancora limitare i danni"

La Ferrari in Bahrain per limitare i danni. E' quanto sottolinea Fernando Alonso a pochi giorni dal quarto round del mondiale di F1. Reduce dal nono posto in quel di Shanghai

La Ferrari in Bahrain per limitare i danni. E' quanto sottolinea Fernando Alonso a pochi giorni dal quarto round del mondiale di F1. Reduce dal nono posto in quel di Shanghai, il bi-campione del mondo non perde la fiducia nel team di Maranello: “so che tutti si stanno dando da fare per raggiungere questo obiettivo. Cercheremo di fare del nostro meglio e spero di poter fare una corsa un po' meno nel traffico rispetto a quella di domenica scorsa”.

Parla di limitare i danni anche il team principal del Cavallino Rampante, Stefano Domenicali: “Dobbiamo correre in maniera più efficace di quanto non abbiamo fatto in Cina, cercando soprattutto di sfruttare nel modo migliore gli pneumatici, sia in qualifica che in gara”. Domenicali ha analizzato il Gran Premio della Cina, sostenendo che sia Alonso aveva le potenzialità per chiudere tra i primi cinque posti e Felipe Massa centrare per la prima volta in stagione la top ten.

Ma il team principal ha ricordato che entrambi sono stati praticamente sempre nel traffico e non sono mai riusciti a girare con costanza con la pista libera davanti, in particolare Alonso.  In Bahrain le gomme che la Pirelli metterà a disposizione delle squadre saranno le stesse utilizzate a Melbourne e a Shanghai, offero soft e medium. Vedremo se anche a Shakir le gomme cambieranno le sorti della gara.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -