''Banco Santander'' spinge Alonso alla Ferrari

''Banco Santander'' spinge Alonso alla Ferrari

''Banco Santander'' spinge Alonso alla Ferrari

MONZA - Agli storici Philip Morris e Shell si aggiunge un nuovo sponsor in casa Ferrari. Dal 2010 sulle vetture ci sarà anche il marchio del ‘Banco di Santander'. L'intesa tra il presidente della Rossa, Luca Cordero di Montezemolo, ed il presidente dell'istituto di credito spagnolo, Emilio Botin, è stata ufficializzata alla vigilia del Gran Premio d'Italia, tredicesimo round del mondiale di F1, che si disputerà questo fine settimana a Monza.

 

Montezemolo ha tenuto a ricordare che "c'è un'altra banca nella storia della nostra azienda. E' la Banca di S.Gimignano, che diede la possibilità a Enzo Ferrari di iniziare a costruire automobili". Il presidente della Scuderia di Maranello ha sottolineato che dietro all'istituto di credito iberico ci sono "persone e organizzazione straordinari". "Con loro - ha aggiunto - andremo al di là della semplice sponsorizzazione. Organizzeremo anche altre importanti iniziative collaterali.

 

Dopo aver firmato il contratto di sponsorizzazione con la Ferrari, il presidente del Santander, Emilio Botin, non ha nascosto di sognare a Maranello Fernando Alonso. "Chiaro che mi piacerebbe, ma non scelgo io i piloti della Ferrari. Io scelgo i dirigenti del banco Santander. Fernando Alonso - ha aggiunto il banchiere spagnolo - per me è il miglior pilota del mondo, senza discussioni. E' un tipo prontissimo, sa tutto".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -